Uncaria Tomentosa – unghia di gatto

scritto da semidiluna nel mese di ottobre 29, 2017 in erbario e Senza categoria con nessun commento

uncaria-tomentosa

Descrizone botanica

L’ Uncaria tomentosa, appartiene alla famiglia delle rubiaceae, è una pianta originaria del Sud America ed in particolare delle foreste diella Colombia, Brasile e del Perù. Il termine ‘tomentosa’, che significa ‘peloso‘ sta ad indicare i peli lunghisul margine inferiore della foglia. L’ Uncaria è una liana gigante, rampicante che può raggiungere i 5 m di altezza, ha sviluppato alla base delle foglie dueo tre strutture a forma di uncino, simili agli artigli di un gatto , e pe rquesto che è stata chiamata dai dominatori spagnoli “una de gato”, per la sua capacità di aggrapparsi alle piante limitrofe e raggiungere la sommità per catturare quanta più luce possibile.

Utilizzo tradizionale

Le popolazioni indio del Perù usavano l’Uncaria (la radice, corteccia e fiori) per rimettere in forza le persone e ristabilirne lo stato generale disalute. Inoltre la medicina tradizionale lo utilizza anche per i dolori associati a gravidanza e parto.

CatsClaw-300x199

Studi e ricerche

Studi di laboratorio dimostrano come l’Uncaria abbia notevoli effetti immunomodulanti e immunostimolanti sul sistema immunitario dovuti ad  una fonte importante di molecole biologicamente attive come gli alcaloidi (tra cui oxindoli,irsutina e rincofillina), glicosidi, acido oleanolico, triterpeni eflavonoidi. Oggigiorno,  l’uncaria è  conosciuta specialmenteper le sue proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti e immunomodulanti ma anche come agente antidolorifico e cicatrizzante. Preparazioni standardizzate diUncaria tomentosa sono state autorizzate  in varie parti di Europa,finalizzati soprattutto per i disturbi del sistema immunitario e come terapia adiuvante nei tumori per alleviare gli effetti collaterali di radio e chemioterapia (come perdita di capelli, perdita di peso, nausea, infezioni secondarie, e problemi alla pelle). Questo suo utilizzo è sostenuto da alcune ricerche che hanno scoperto che l’Uncaria può aiutare nella riparazione del DNA cellulare e impedire alle cellule di mutare. Le stesse hanno anche dimostrato che può aiutare a prevenire la perdita dei globuli bianchi e danni immunitari causati da molti farmaci chemioterapici.

imagesProprietà 

  • azione immunostimolante è conferita dalla presenza degli alcaloidi pentaciclici, che sembrano essere i componenti più importanti del fitocomplesso, perché inducono nelle cellule endoteliali umane il rilascio di un fattore attivante la regolazione e proliferazione dei linfociti B e T responsabili della risposta immunitaria.
  • indicata nel trattamento delle allergie e intolleranze alimentari,
  • antivirale, per rafforzarele difese immunitarie contro infezioni causate da virus e batteri;
  • nella prevenzione delle malattie da raffreddamento delle prime vie aeree come la febbre, la tosse, e il raffreddore.
  • antinfiammatorio, impiegato nella cura del reumatismo e dell’artrite
  • efficacia nella cura dell’ulcera e dei disturbi gastrointestinali

Indicazioni terapeutiche

L’Uncaria viene utilizzata con successo in tutte le malattie con origine immunologica, stati di infiammazione cronica di ogni genere:

  • dolori muscolo-articolari, contro gli stati infiammatori rilevati nellearticolazioni di persone affette da osteo artrite del ginocchio  poiché uno studio clinico su soggetti affettida osteoartrite del ginocchio, mostra un’effettiva capacità dell’estratto diUncaria nel ridurre i sintomi associati a questa patologia
  • disturbi dell’apparato digestivo
  • distubi dell’intestino:intolleranze alimetari, morbo di crhon,
  • infezioni causate da herpes virus e retrovirus.
  • coadiuvantenella cura dell’ artrite reumatoide; alcuni soggetti trattati per 6mesi, hanno mostrato bassi ma significativi segnali di miglioramento.
  • evidenti proprietà antivirali,sia nell’assunzione per via interna che per uso esterno, dimostrate da studiclinici condotti su pazienti affetti da Herpes: nell’85% deisoggetti i sintomi sono cessati in 10 giorni. Nel caso della Varicellazoster la risoluzione si è avuta nel 50% dei casi in 1 settimana ditrattamento.Assai interessanti sono gli studi su pazienti affetti da HIV (incui si è riscontrato un aumento degli anticorpi a livellisignificativi); in altri colpiti da cancro (in cui si èverificata l’inibizione la proliferazione di cellule tumorali);  nelle sindromida immunodeficienza e nelle malattie degenerative.

Principi attivi

  • Alcaloidi:ossindolicipentaciclici;
  • Glicosidi:triterpenici
  • Polifenoli:procianidine,epicatechine
  • Mucillagini
  • Sali minerali
  • Vitamine
  • Sitosteroli

Modalità d’utilizzo

Stati infiammatori comuni: 1 cpr. al giorno, da assumersi a digiuno.
Stati infiammatori invalidanti: 2 cpr. al giorno, da assumersi a digiuno.

Effetti collaterali

Come effetti collaterali è statoosservato che una dose eccessiva può dare luogo a lievi disturbi a livellogastrointestinale come diarrea e dolori, che però scompaiono rapidamentedopo l’arresto dell’assunzione. A causa dei suoi effettiimmunostimolanti, l’uncaria non deve essere utilizzata con i farmacidestinati a sopprimere il sistema immunitario, come la ciclosporina o altrifarmaci prescritti in seguito ad un trapianto d’organo.

Visita lo SHOP-ON LINE di Semi di Luna!

 

logo_erboristeria_sito071

 

Save