Olio essenziale di MENTA PIPERITA

scritto da semidiluna nel mese di luglio 10, 2020 in fitoterapici e oli essenziali con nessun commento

 

menta 2

MENTA ( Menta Piperita )

La menta piperita, appartiene alla famiglia delle Labiate. E’ una pianta erbacea perenne, aromatica e resistente, cresce e si sviluppa facilmente. Possiede intenso e caratteristico aroma, è originaria dell’Europa, ma la sua coltivazione è ormai diffusa in tutto il mondo. Si tratta in realtà di un ibrido spontaneo risultante dall’incrocio tra due differenti varietà, menta acquatica e spicata.

  • La piperita si differenzia dagli altri tipi di menta soprattutto per il suo elevato potere aromatico. I suoi impieghi sono numerosi: è utilizzata nel settore farmaceutico e alimentare per aromatizzare alcuni prodotti, come colluttori, dentifrici, caramelle e tisane. Viene, inoltre, usata come decongestionante e antinevralgico delle prime vie aree.
  • La Menta Spica ( mentha spicata) , conosciuta anche come “erba romana, si trova frequentemente in campagna e presenta foglie di colore verde intenso. E’ un ‘essenza molto diversa da quella della menta piperita, pur possedendo azione similare, è meno incisiva e si adatta meglio all’impiego su bambini, anziani e per uso prolungato.

Parola chiave: STIMOLANTE

L’olio essenziale di Menta si ricava dalle  foglie e ha numerose proprietà benefiche e un odore fresco e pungente. L’efficacia terapeutica di quest’olio essenziale è dovuta alla presenza di importanti principi attivi come il mentolo.

E’ un’essenza molto attiva, va usata con competenza e molta attenzione.

  • Parte della pianta usata: sommità fiorite
  • Estrazione: distillazione di vapore
  • Profumo: fresco ed erbaceo
  • Proprietà: antisettico, purificante, stimolante, antalgico
  • Componenti caratterizzanti: alcoli 45%, chetoni 40% , mono-terpeni 8%, ossidi 5%
  • Chemiotipo: mentolo (>30%), isomentone, mentone ( 20-30%)
  • Livello di sicurezza: non tossico, non irritante. Puo’ provocare sensibilizzazione. Irritante per le corde vocali e le mucose nasali. Può indurre laringospasmo ad alte concentrazioni. NON usare in gravidanza e bambini sotto 12 anni.

UTILIZZI PIU’ FREQUENTI

  • Stanchezza mentale.
  • Nausea, vomito, indigestione
  • Cefalea
  • Mal di movimento ( d’auto, mare, aereo)
  • Raffreddore, rinite

olio-essenziale-di-menta-piperita

SISTEMA NERVOSO- SISTEMA DIGESTIVO

SISTEMA MUSCOLO-SCHELETRICO-SISTEMA IMMUNITARIO

  • Sistema nervoso: emicrania, vertigini, collasso e svenimento. Rilassa e dona la fiducia necessaria per superare le esperienze negative: indicato per chi ha scarsa considerazione di sè. Rende positivi  e ottimisti, aumenta la sensibilità ed apre il cuore, rasserena. Stimola l’intelletto e intensifica la comunicazione a tutti i livelli, aumenta le facoltà logiche e rende i pensieri più chiari. Alleggerisce le situazioni e le velocizza, induce all’ottimismo e alla buona disposizione d’animo nei confronti degli altri. Indicato in presenza di soggetti, sonnolenti e svogliati, con difficoltà digestive. Utile nel trattamento dello stress, in causo di traumi che generano apatia, nella perdita dei sensi.
  • Sistema immunitario: aumenta la sintesi dei globuli bianchi. Agisce su vari tipi di infezioni: sistema urogenitale,sistema respiratorio e pelle.
  • Sistema cardio-circolatorio: palpitazioni, tachicardia, fragilità  capillare
  • Sistema muscolo-scheletrico: artrite e reumatismi, dolori traumatici , articolari e muscolari . Ottimo per infiammazioni e indurimenti muscolari, algie, infiammazioni muscolari, lombaggini, distorsioni, borsiti.
  • Sistema respiratorio- proprietà anticatarrale e decongestionante in caso di: bronchite, laringite, rinite, tosse, tosse spasmodica, asma, raffreddore, influenza, otite, catarro.
  • Sistema digestivo: meteorismo, dolori da coliche, calcoli biliari, nausea, vomito nervoso, cirrosi, aerofagia, crampi, spasmi addominali e postumi da alcool. Stimola la produzione di bile.
  • Sistema linfatico: edemi, drenante linfatico
  • Sistema urogenitale: cistite, leucorrea, candida
  • Sistema dermico: Psoriasi, tagli, eczemi, dermatiti, piaghe, ustioni, scottature, morsi di punture, parassiti, contatto con sostanze dannose. Ottima in caso di prurito ( orticaria, eczema..)
  • Bocca: alitosi, afte. Stimola la salivazione.
  • Mal d’auto, d’aereo, di mare e nella nausea in generale.
  • emicrania , cefalea e traumi, ha un effetto antidolorifico e proprietà anestetizzanti.

menta 3

AROMA SPA

E’ molto attivo e non si usa quasi mai sul viso . Ossigena i tessuti e stimola le funzioni fisiologiche della cute. Tonificante e purificante, può essere usata su acne e dermatiti. Dona una sferzata di energia alle pelli stanche, invecchiate e sciupate. applicazioni sul corpo: depura e tonifica , facilita l ‘eliminazione delle tossine e rassoda. Riduce il prurito, l’orticaria e le infiammazioni. Perfetta per stimolare la circolazione durante il periodo estivo, rinfresca e dona immediato sollievo. Idratante in grado di preservare a lungo l’idratazione. Applicazione sui capelli: dermopurificante, indicato per capelli grassi e con cattivo odore.

PSICO-AROMATERAPIA – concentrazione e rigenerazione

Stimola , rigenera e purifica i pensieri. Perfetta nei momenti di grande sforzo, quando le energie scemano e lasciano il posto alla stanchezza e alla pesantezza. Sostegno per calcoli, lavori di precisione, studio di materie scientifiche e analisi ( come il limone). Migliora la concentrazione e la memoria. Potente antistress. Sollievo in caso di vertigini. Facilita la concentrazione e i lavori che richiedono precisione. Stimola la ragione e il pensiero logico. Per stimolare la concentrazione: 3 parti di menta piperita, 3 parti basilico e 2 parti di pino silvestre, in diffusione ambientale.

menta 4

AROMATERAPIA SOTTILE l’essenza del risveglio e della luce.

E’ un essenza fortemente stimolante, incrementa forza, la resistenza e la vigilanza. Ottima nei momenti di grande stanchezza, di superlavoro e quando ci si sente oppressi e oberati da troppe incombenze. Efficace antistress particolarmente utile in caso di affaticamento psicofisico. Dissipa la rabbia e la disperazione, consigliata quando non ci si sente supportati e aiutati. Incrementa la capacità di riconoscere i messaggi inviati dall’organismo, rafforza la ricezione dei segnali spirituali ed energetici. Aumenta la capienza ricettiva sul piano mentale e sul livello spirituale, infonde l‘inspirazione e la comprensione. Sviluppa la tolleranza e la comprensione del dolore e del timore. Utile per chi ha difficoltà a iniziare, stimola a mantenere gli impegni e a portare sul piano materiale le idee e i propositi. Aiuta ad affinare la mente, a porre in luce aspetti trascurati o poco noti e a cogliere piccoli segnali e manifestazioni. Incrementa l’attività onirica, la creatività e stimola idee e intuizioni. Porta all’elevazione e alla ricerca interiore. Stimola il bisogno di cercare il perchè delle cose, di porsi domande e formulare ipotesi e risposte.

menta-piperita-bio-10-ml-copy

UTILIZZO PRATICO

La Menta Piperita è una preziosa essenza, utile per contrastare la stanchezza psicofisica prodotta dalle alte temperature.

  • OLIO MASSAGGIO CORPO (tonificante, rivitalizzante e rinfrescante) : unire 8 gocce di olio essenziale di menta diluite in 100 ml di olio vegetale (mandorle dolci, sesamo, vinaccioli..)
  • SUMMIFUGI nel caso di raffreddore. È sufficiente versarne 2 gocce in un litro d’acqua bollente e respirare i vapori che si sprigionano.
  • PUNTURE di insetti, parassiti e pediculosi: eccellente antiparassitario, l’olio essenziale di menta è un ottimo rimedio naturale contro i pidocchi, le punture di insetti e i parassiti degli animali domestici, come pulci e zecche. Frizionare la zona interessata con 1 goccia di olio essenziale+ 1 noce di gel di aloe.
  • COLLUTTORIO alla menta,per l’ALITOSI, rinfresca l’alito ed ha un’azione antisettica del cavo orale. Mettere 1 -2 gtt di olio essenziale in 1 bicchiere d’acqua.

N:B: Non aumentare le dosi, non usare puro sulla pelle

menta 1

 

 

IMPORTANTE!!

La menta piperita non deve essere utilizzato puro, ma diluito con un olio vettore prima dell’applicazione sulla pelle e non deve essere assunto per via orale. Questo vale per tutti gli oli essenziali. Si raccomanda di non fare il fai-da-te, ma richiedete sempre informazioni ad un Aromaterapeuta, Naturopata o  Erborista esperto in Aromaterapia.

CONTROINDICAZIONI

EVITARE in caso di persone affette da epilessia o soggette a convulsioni. E’ sconsigliato in gravidanza, in allattamento, bambini e in caso di gastrite, glaucoma, disfunzioni alla tiroide e ipersensibilità verso uno o più componenti della droga. In pazienti con ostruzione dei dotti biliari, colelitiasi o con gravi danni epatici. Il mentolo ad alte dosi può essere neurotossico ed è quindi sconsigliato in caso di favismo, in quanto il deficit di enzima G6PD impedisce l’eliminazione del mentolo.

Effetti collaterali  

In seguito all’assunzione di menta possono comparire: reazioni allergiche, irritazioni dele mucose, epato-tossicità ( dimostrata solo per la Menta pulegium), nausea, vertigini, aumento del reflusso gastroesofageo.  Inoltre, in seguito all’applicazione dell’olio essenziale di menta sulla pelle potrebbe manifestarsi un’irritazione cutanea ( mantenere dosaggi bassi).

Interazioni Farmacologiche 

La menta potrebbe interferire con l’attività di farmaci, quali:

  • Bloccanti dei canali del calcio, poiché l’assunzione concomitante di olio essenziale di menta potrebbe ridurre l’efficacia terapeutica di questi stessi farmaci.
  • Prodotti omeopatici.
  • Farmaci metabolizzati dal CYP1A2 e CYP2E1, poiché la menta è in grado di inibire queste isoforme del citocromo P450 e potrebbe, pertanto, influire sull’attività dei farmaci da essi metabolizzati.

 Fonti:

  • Aromaterapia Naturopatica di Luca Fortuna, edizioni Enea.
  • Profumi Celestiali di Susanne Fischer-Rizzi, edizioni Tecniche Nuove.

Rosanna Buda