Alghe: Klamath, Spirulina, Clorella, Fucus..

alghe_Klamath

Spirulina, Clorella, Klamath, Fucus e tutte le alghe ad uso alimentare, Erba di grano e di orzo, Tè verde… sono tutti supercibi verdi utili a migliorare la nostra salute ed ad apportare nutrienti importanti al nostro organismo.Il potere curativo dei GreenSuperFoods è noto da millenni. Tradizionalmente moltissime popolazioni li utilizzano per prevenire e curare. Negli ultimi anni anche la medicina occidentale ha iniziato a prestare grande interesse ai GreenSuperFoods.

Tutti questi cibi contengono importanti quantità di clorofilla, sostanza che conferisce loro il colore verde. Considerata essenziale dalla Medicina Cinese per curare il fegato, anche ella visione Occidentale alla clorofilla sono riconosciute capacità depurative, disintossicanti e antinfiammatorie. La clorofilla è indicata in tutti i casi di anemia, riduce l’ipertensione, rafforza l’intestino, allenta le tensioni nervose, svolge una delicata azione diuretica e è utile per contrastare gli effetti di una dieta troppo ricca di grassi.

ALGHE DI LAGO: MICROALGHE VERDI-AZZURRE
klamath super cibo 2 SPIRULINA CLORELLA2
KLAMATH SPIRULINA CLORELLA

Le microalghe verdi-azzurre sono la prima forma di vita del pianeta e la base di tutta la catena alimentare e sono i più primordiali e fondamentali fotosintetizzatori responsabili ancora oggi dell’80% dell’ossigeno del pianeta.

Tutte le popolazioni del passato hanno fatto uso delle verdi-azzurre come fonte di nutrizione superiore. I guerrieri Atzechi consideravano la Spirulina, che cresceva selvatica nel lago Tescoco, come il segreto della loro forza.
Le microalghe commestibili più diffuse sono la Spirulina, Clorella e Klamath.
Spirulina e Clorella sono ottimi alimenti , certo di gran lunga superiori agli integratori fatti dall’uomo. Purtroppo, mentre in passato queste microalghe crescevano in maniera del tutto spontanee, oggi tutta la Spirulina e tutta la Clorella reperibili sono coltivate in stagni artificiali, con l’aggiunta di fertilizzanti.
Oggi, l’unica microalga commestibile a crescere selvatica in un ambiente vulcanico pressoché incontaminato è la microalga Klamath , nell’Oregon.

Negli ultimi decenni , il ritorno delle alghe verdi-azzurre , come supplementi nutrizionali naturali, è avvenuto in concomitanza con l’impoverimento sempre più accentuato dei terreni agricoli e dei cibi.
Assieme all’inquinamento di aria, acqua e cibi, il crollo del potere nutritivo degli alimenti è la causa fondamentale dello sviluppo della tipica malattia moderna: la malattia degenerativa.
Le funzioni metaboliche, energetiche e immunitarie di un organismo malnutrito ( e proprio di questo si tratta, paradossalmente, nelle opulente società dello spreco in cui viviamo) tendono progressivamente a degenerare.
Una prima risposta è stata lo sviluppo degli integratori alimentai, che però non sono riconosciuti come alimenti dal nostro organismo e sono, dunque, scarsamente assimilabile.
Una risposta più convincente sembra essere quella dei “Supercibi densi di nutrienti”, cibi naturali che hanno mantenuto caratteristiche nutrizionali superiori.
Nell’ambito di questi supercibi, che includono germogli, erbe di cereali, prodotti dell’alveare, le alghe verdi-azzurre occupano un posto di primaria importanza.
Esse sono, infatti, sin dall’inizio della vita su questo pianeta, la base di tutta la catena alimentare, e forniscono dunque, da sempre, l’intero corredo nutrizionale a tutti gli organismi viventi superiori.

ALGHE MARINE
Alga Bruna – Proprietà del Fucus in Fitoterapia

Le virtù terapeutiche dell’acqua di mare erano note gia nell’Antichità. La “talassoterapia ” è intesa come metodo naturale di prevenzione e cura che utilizza l’azione singola o combinata delle risorse derivate dall’ambiente marino: clima, sabbia, alghe, fanghi e soprattutto acqua di mare.
L’ambiente marino è un concentrato di di minerali, oligoelementi e vitamine … favorisce la disintossicazione, la tonificazione, leviga, idrata e rimineralizza il tessuto cutaneo, stimolandone anche il drenaggio, regolandone l’equilibrio idrolipidico e ritardandone l’invecchiamento.

alga f alga
FUCUS VESCICOLUS ALGHE ALIMENTARI