Polvere di SHIKAKAI: shampoo naturale

scritto da semidiluna nel mese di luglio 2, 2016 in eco-cosmesi e faidate con nessun commento

_shikakai_04

È possibile lavarsi i capelli senza utilizzare lo shampoo? Si, troviamo in natura tante piante e terre che hanno la capacità di pulire e detergere i capelli in profondità. Oltre alla farina di ceci e all’argilla marocchina  Rhassoul, in India si utilizza una polvere naturale chiamata  shikakai.

 La shikakai (Acacia concinna),  significa “frutto per i capelli” ed infatti in oriente viene considerato il miglior prodotto per la cura dei capelli rispetto ai comuni shampoo. Soprattutto utile in caso di forfora e per rinforzare i capelli. Si tratta di un’erba utilizzata da secoli in India che lava senza modificare il naturale ph dei capelli; inoltre sembra prevenire doppie punte e rotture.

Cosa contiene la shikakai?

La shikakai si ricava dalla corteccia della pianta di Acacia concinna, che è ricca di saponine, dei detergenti naturali. Si tratta di un prodotto delicato che viene consigliato alle persone con pelle sensibile in alternativa allo shampoo.

Come usare la shikakai per lavarsi i capelli

Utilizzare la polvere di shikakai è  semplice, basta  preparare un composto cremoso miscelando questa polvere indiana con dell’acqua tiepida. Una volta preparato il composto, lo si deve massaggiare sui capelli e sul cuoio capelluto proprio come uno shampoo. Si lascia agire per qualche minuto come un normale shampoo e si risciacqua con acqua tiepida.

Si può utilizzare anche come impacco rinforzante per i capelli, aumentando i tempi di riposo del composto prima del risciacquo. La shikakai pulisce in profondità ,non è un prodotto aggressivo, ma per chi ha i capelli secchi consiglio di utilizzare qualche goccia di olio di cocco prima di utilizzare la shikakai come impacco o come shampoo.

In India, nella tradizione ayurvedica ,  le donne lo utilizzano come  polvere lavante, ma viene preceduto da un massaggio del cuoio capelluto con olio di cocco o con olio di ricino e lasciato agire per 2 o 3 ore. Poi si passa ad un impacco o ad uno shampoo con la shikakai, per eliminare l’olio.

skikakaiCome utilizzare la polvere di skikakai?

Per utilizzare la shikakai come shampoo o come impacco per capelli procedere in questo modo.  A seconda della lunghezza dei capelli mescolate 2 o 3 cucchiai di shikakai con acqua calda, aggiungendola a poco a poco, fino ad ottenere una miscela omogenea. Quando il composto si sarà raffreddato, applicatelo direttamente sui capelli umidi e lasciate in posa per 10-15 minuti, nel caso del normale shampoo. Se volete invece fare un impacco con la shikakai, tenete conto che un tempo superiore ai 30 minuti intensifica il suo effetto sul cuoio capelluto e sui capelli. Massaggiate cuoio capelluto e capelli con il composto di acqua e shikakai e infine risciacquate con acqua tiepida.

Vedi lo SHOP di Semi di Luna!