Diabete:alimentazione e fitoterapia

scritto da semidiluna nel mese di luglio 6, 2013 in consigli di salute e benessere e fitoterapici con nessun commento

zucchero_tossico

IL diabete è’ una disfunzione metabolica caratterizzata da una parziale o totale incapacità dell’organismo di utilizzare i carboidrati. I carboidrati vengono normalmente scomposti sotto forma di glucosio ( principale fonte di energia). Nel diabetico la produzione di insulina è insufficiente e quindi il glucosio non può essere convertito in energia ma si accumula nel sangue, causando sintomi che vanno , a seconda della gravità, dalla maggiore vulnerabilità alle infezioni, alla confusione mentale sino al coma.

Esistono 2 forme di diabete:

1) Diabete tipo 1 –  ( insulino-dipendente):  si manifesta durante l’infanzia sino all’età di 35 anni.
2) Diabete tipo 2 –  (diabete mellito non insulino-dipendente), si manifesta nell’età adulta sino alla vecchiaia.

La tendenza a sviluppare il diabete può essere :
  • Cattiva alimentazione
  • Ereditaria
  • Gravidanza
  • Interventi chirurgici
  • Stress fisico ed emotivo
  • Obesità
  • Carenza in particolare di cromo, vitamine del complessoB, zinco, vanadio
Ghiandole coinvolte nella regolarizzazione del glucosio
  • Pancreas: necessario per la secrezione dell’insulina.
  • Surrenali: il cortisolo converte gli aminoacidi e il glicogeno in glucosio, per aumentare i livelli di zucchero; anche l’adrenalina aumenta lo zucchero nel sangue.
  • Tiroide: l’ormone della tiroide è necessario per bruciare il glucosio all’interno delle cellule.
cannella coprinus-comatus1 Mirtillo
Integratori coinvolti nella regolazione del glucosio:
  • Micotherapy Glico: è un integratore sinergico  composto dal fungo coprynus, gymnema s, rosa canina, zolfo, banaba e cromo. Uso: 1 cps 3 volte al giorno 1 ora prima dei pasti
  • Cromo picolinato: 150-200 mcg al dì. Normalizza i livelli di zucchero nel sangue, per il trasporto di insulina.
  • Fungo Coprynus: ricco in VANADIO: minerale molto importante perchè sensibilizza le cellule dell’insulina e rigenera il pancreas.Favorisce la tolleranza al glucosio nei diabetici di tipo 2. Alcuni studi hanno mostrato la guarigione della malattia. E’ ben bilanciato con il ferro neutralizzando le possibili controindicazioni del vanadio.
  • Acido Lipoico: tra i 300 e 1200mg. Migliora l’efficacia e allieva i sintomi della neuropatia diabetica.
  • Complesso B50: 50mg 3 volte al dì) soprattutto: B1, B2,B3,B5,B6,B12
  • Cannella di Cylon: 500mg 2 volte al dì o 1/2  cucchiano al dì scolto in acqua, in tisana o te dopo i pasti
  • Gymnema Silvestre: 400mg , titolato al 25 % di acido gymnemico al dì. Stimola la produzione di insulina da parte del pancreas, che ha la funzione di ridurre i livelli di glucosio dal sangue.
  • Mirtillo Vaccinum: utile per prevenire l’insorgenza di retinopatia diabetica e cataratta. Succo concentrato 1 cucchiaino sciolto in acqua per 3 volte al dì. Come integratore 3-4 capsule al dì.
  • Fieno Greco: da 15 a 50mg al dì. Stabilizza i livelli di glucosio.
Ulteriori supplementazioni di :
  • Bardana : 2 cps 2 volte al dì
  • Acidi grassi essenziali. Olio di pesce con un contenuto complessivo di 1000mg di DHA e EPA, associato a 1500mg di olio di enotera. Gli acidi grassi essenziali sono necessari alla corretta attività insulinica ed esercitano un effetto benefico sul sistema nervoso.
  • Magnesio 750mg al dì. inibisce la liberazione dell’insulina: è anche necessario per l’utilizzazione del glucosio in forma intracellulare (ciclo gli colitico).
  • Calcio 1500mg al dì. Senza un buon livello tissutale di calcio, l’insulina prodotta dal pancreas non riesce a venir immessa nella corrente ematica.
  • Manganese  50mg. Serve per far funzionare il meccanismo di trasporto proteine dell’insulina nella corrente sanguigna .
  • Mioinositolo : è legato alle neuropatie periferiche del diabete ( formicolio, dolore e intorpidimento di piedi e gambe).
  • Enzimi digestivi  2 cps durante i pasti
  • ACE + Selenio e Zinco: 1 cps al di. La Vit. A e C per la cicatrizzazione delle ferite). La Vitamina  E 400-1200 u.i al dì migliora la circolazione. Lo Zinco 100.150mg al dì. Necessario per produrre, liberare e mantenere l’azione dell’insulina , alla risposta immunitaria nella lotta alle infezioni e partecipa al processo di cicatrizzazione.
Alimentazione consigliata:

E’ di notevole importanza seguire una corretta alimentazione. Il diabete di tipo 2 come il colesterolo si combatte a tavola. Quindi la prima regola è rivisitare il proprio stile di vita. Si consiglia una dieta ricca di carboidrati (soprattutto chicchi integrali) ad alto contenuto di fibre, vitamine, minerali (alimenti integrali e bio), povera di grassi ( simile alla dieta per la prevenzione di cardiopatie). Il rischio di cardiopatie per i diabetici è da 2-3 volte più alto che per i non diabetici) e di zuccheri semplci e composti (dolci industriali, caramelle, gelati..). Si può sostituire lo zucchero con la Stevia Rebuaudiana, una pianta dolcissima indicata anche per i diabetici.

  • Cibi ricchi di fibre 30-40%: cereali integrali (avena , quinoa a basso indice glicemico), fagioli, perché rilasciano gradualmente il glucosio in esso contenuto. Mentre bisogna evitare i carboidrati raffinati, come torte, biscotti, pane bianco, caramelle, zucchero, alcune frutti, carote..
  • Proteine: pesce di grossa taglia, pollame, soya, NO carni rosse, derivati del latte
  • Alimenti crudi: cipolle, aglio, lattuga, cavolo, tuberi, avocado, broccoli e cavolini di Bruxelles
  • Alimenti ricchi di sostanze antiossidant (bacche di mirtillo, goji, acaj…)
  • Ridurre al minimo grassi saturi di origine animale perché diminuiscono l’efficacia dell’insulina. La quantità totale dei grassi consumati dovrebbe essere inferiore al 30% delle calorie della giornata
  • Importantissimo eseguire esercizio fisico quotidiano perchè riduce il diabete , il colesterolo ed evita il soprappeso
  • Piante utili per contrastare il diabete sono: ginseng e fieno greco, diminuiscono il livello dello zucchero nel sangue. Inoltre mirtillo, cannella, ginepro, coriandolo, limone, maggiorana, timo, psillio,rosmarino, pepe nero, zenzero, mela, cetriolo.